TECNO-ALARM · via Ramazzini, 76 - 48018 Faenza (Ra) Tel.: 0546 622333

Sistemi rivelazioni incendi

Sono oggi disponibili diverse tecnologie per la realizzazione di sistemi per la rivelazione degli incendi, ed è responsabilità del progettista identificare la soluzione più adatta al campo di impiego. Le normative prevedono precise istruzioni per l'utilizzo e la collocazione degli apparati, nonchè per il loro collaudo e la loro manutenzione.

UNI 9795 Sistemi fissi automatici di rivelazione e di segnalazione allarme d'incendio (gennaio 2010)

UNI 11224 Controllo iniziale e manutenzione dei sistemi di rivelazione incendi (marzo 2007)

TS EN 54-14 Fire detection and fire alarm systems - Guidelines for planning, design, installation, commissioning, use and maintenance (novembre 2004)

Gli impianti devono inoltre essere realizzati in modo conforme alla regola dell'arte secondo quanto previsto dal DM n.37 del 22 gennaio 2008.

I sistemi si dividono dal punto di vista tecnologico in due famiglie:

  1. sistemi convenzionali, dove il rivelatore o l'attuatore sono identificati dal proprio collegamento fisico con la centrale.
  2. sistemi analogici e indirizzati, dove ogni dispositivo in campo dispone di una intelligenza propria e comunica con la centrale una serie di informazioni relative al proprio stato.
I vantaggi di un sistema analogico
  • Manutenzione ridotta e test eseguibili dalla centrale sia in modo automatico che manuale
  • Collegamento delle linee a bus e riduzione dei costi di installazione e di cavo
  • Localizzazione esatta degli eventi con indicazione precisa del tipo di allarme
  • Attuatori distribuiti sul campo e collegati sulle linee dei sensori
  • Possibilità di "autotaratura" della sensibilitÓ dei rivelatori
  • La normativa consente di collegare diverse tipologie di apparati sulla stessa linea/zona
Ogni sistema può essere costituito da:
  1. rivelatori automatici o punti di segnalazione manuale
  2. centrale di controllo e segnalazione e apparecchiature di alimentazione
  3. dispositivi di segnalazione o trasmissione dell'allarme
  4. stazione di ricevimento dell'allarme
  5. comando e sistema automatico antincendio
  6. spesso i sistemi di rivelazione incendio sono affiancati da sistemi per la rivelazione di fughe di GAS.